Home / C.C. Matera / C.C. MATERA – 21.03.2016, SIGLATO IL PROTOCOLLO D’INTESA LOCALE TRA L’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA E LE OO.SS. DEL COMPARTO SICUREZZA.

C.C. MATERA – 21.03.2016, SIGLATO IL PROTOCOLLO D’INTESA LOCALE TRA L’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA E LE OO.SS. DEL COMPARTO SICUREZZA.

COMUNICATO 

“RES NON VERBA” ….FATTI NON PAROLE…

IL  P.I.L. PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI MATERA è STATO SIGLATO IERI 21.03.2016.

 

La Segreteria Provinciale di Matera del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, ha il piacere di comunicare a tutti gli iscritti, ai simpatizzanti ed a tutto il personale di Polizia Penitenziaria che l’esito della riunione tenutasi ieri 21 MARZO 2016 presso la Casa Circondariale di Matera, ha determinato la sottoscrizione della nuova organizzazione del lavoro,  tanto attesa da tutti.

La sottoscrizione di tale accordo Pattizio è avvenuta grazie all’impegno e la costanza di “quasi” tutte le sigle sindacali, fatta eccezione per una (mediate gente…meditate),  che dopo anni di tentativi, finalmente si è raggiunto un accordo storico che introduce un nuovo strumento di lavoro, basato principalmente sulle aspettative del personale, sulla trasparenza e sulle peculiarità della struttura penitenziaria materana.

Il S.A.P.Pe. ci ha creduto dal primo momento e si è posto l’intento di concretizzare la nuova organizzazione del lavoro come obiettivo primario,  mettendo da parte tutti gli scetticismi e le rassegnazioni che il personale stesso esprimeva a causa di un malessere, forse creato anche da un sistema sindacale che in passato non ambiva ad offrire al personale strumenti di lavoro basati sulla trasparenza e di pari opportunità, tanto che da anni non si riusciva neanche a rinnovare la mobilità interna del personale, certamente voluto anche da un gruppo sindacale che non gradivano una rotazione che potesse schiodarli dalle proprie poltrone.

Il S.A.P.Pe. ha ritenuto doveroso coinvolgere anche le altre sigle per raggiungere lo scopo ed alla fine ci siamo riusciti….. La segreteria S.A.P.Pe. di Matera è pienamente soddisfatta di quest’accordo, oltretutto la Direzione della Casa Circondariale, nelle persone della Dr.ssa Percoco e del Comandante Semeraro si è impegnata ad una costante vigilanza sull’andamento dell’organizzazione e pronti  ed eventuali modifiche da concordare con le OO.SS. in caso di necessità

In sintesi i punti più salienti e di cambiamento con il passato del nuovo Protocollo di Intesa Locale sono:

 

  • L’istituzione dei reparti, formate da 4 unità operative, unità operativa uno composta da tutti i reparti detentivi più cancelli portineria e block house e sala operativa; unità operativa due composta dai colloqui, scuole, M.O:F., infermeria, cucina, sala convegno, segreteria, conti correnti; unità operativa tre Matricola ed unità operativa 4 N.T.P..
  • Copertura quotidiana della Sorveglianza Generale dalle ore 08.00 alle ore 24.00 da parte di personale dei ruoli Ispettori Sovrintendenti.
  • Articolazione su 4 quadranti dei posti di servizio Pegaso e Portineria e la notte di sei ore per il posto di sevizio Block House a partire dal mese di Ottobre 2016 (in ragione del fatto che un aliquota consistente di personale ha da smaltire congedo ordinario pregresso).
  • Attivazione in tempi brevi delle procedure di mobilità interna per i posti di servizio soggetti a mobilità.

 

Dopo molti anni il SAPPE con tutto il personale della C.C. Matera può festeggiare il rinnovamento tanto cercato…..

SAPPE,  ………FATTI NON PAROLE

 

IL SEGRETARIO PROVINCIALE

Carlo ABBATANGELO

 

SOTTO IL P.I.L. DELLA C.C. DI MATERA IN FORMATO PDF CONSULABILE E STAMPABILE  ico-pdf

C.C. MATERA – 21.03.2016, finlmente sottoscritto il P.I.L. tra l’Amministrazione e le OO.SS. del Comparto Sicurezza

di Saverio Brienza

Controlla anche

Sulmona (AQ): allievi ispettori regalano defibrillatore alla scuola

Non il solito quadro o la solita pergamena, ma qualcosa che possa essere davvero utile. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente alcuni servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy